Le micidiali buche sull’afsalto

buca asfalto.jpgLe nevicate di febbraio hanno lasciato una pesante eredità: le buche sull’asfalto. Trappole micidiali, soprattutto per i motociclisti che rischiano di cadere finendoci dentro.Soprattutto se le buche si riempiono d’acqua e diventano invisibili per chi guida motorini, biciclette, scooter e moto.

Ecco, uno dei gravi problemi delle grandi città, come Milano, dove d’inverno può nevicare copiosamente sta proprio nella corrosione dell’asfalto (pessimo) con cui vengono rattoppate le vie di comunciazione.  Rattoppi che vengono sempre fatti con grave ritardo rispetto alle segnalazioni dei cittadini e con materiali che non garantiscono la durata. Dimodoché le automobili, soprattutto i pensanti Suv, passando e ripassando su una buca rabberciata la riaprono riproponendo daccapo il problema.

Accomodare una strada rovinata da una nevicata costa. Parecchio. E i soldi spesi sono quelli dei contribuenti. La municipalità, allora, dovrebbe garantire che il rattoppo delle buche sia fatto con materiali e tecniche di lavoro in grado di resistere alle ruote dei mezzi che ci passano sopra. Perché in caso di incidente in cui sia accertata la responsabilità di chi ha rattoppato il manto stradale, inevitabilmente municipio o ditta privata che sia, dovrà risponderne in sede civile ese il caso, penale.

Le micidiali buche sull’afsaltoultima modifica: 2010-03-23T12:12:00+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Le micidiali buche sull’afsalto

I commenti sono chiusi.