C’era una volta il servizio treno+auto Nord-Sud e viceversa

Adoro la Sicilia. Adoro andarci in auto, da Milano. Ma guidare sulla Salerno-Reggio Calabria è troppo  pericoloso. Prendere la nave a Genova? L’ho fatto tante volte, 20 ore che sembrano non passare mai. Prendere il treno, caricandoci sopra l’automobile? Meglio ancora, pur se da Milano la partenza settimanale era di giovedì, giorno di lavoro. Quindi: viaggetto a Bologna, imbarco dell’auto sul treno, quattro chiacchiere … Continua a leggere

Auto al neo patentato? Nuova oppure un usato garantito dalle case automobilistiche o da organizzazioni serie

C’è una buona percentuale di genitori che comprano un’auto usata per i figli neopatentati. In generale è un errore. Il neopatentato, nei primi cinque o sei mesi di guida da solo, non ha l’abilità necessaria per schivare ogni pericolo. E quando una situazione di traffico diventa ingarbugliata, ecco che un eventuale guasto a uno dei sistemi della vettura può trasformarsi … Continua a leggere

Niente autovelox né semafori intelligenti sul vialone del sangue: è via Mecenate a Milano dove stirare i pedoni è quasi uno sport

  Egregio signor vice sindaco, senatore Riccardo De Corato. Lei è persona corretta e sensibile, me ne sono accorto sabato mattina quando ha presenziato alla premiazione di tutti coloro che si prodigano per aiutare il prossimo sulle strade della regione: agenti, carabinieri, finanzieri, vigili urbano volontare delle varie “croci”. Le sue parole sono state decise nel difendere la sicurezza stradale. Ora … Continua a leggere

Gilles come Nuvolari: il giro a tre ruote di Zandvoort, nel GP d’Olanda, gli costò il titolo mondiale

Ho capito, cari amici, che moltissimi di voi sono ancora legati alle gesta di Gilles Villenuve, il canadese volante della Ferrari scomparso, ahimé, 28 anni fa sul tracciato belga di Zeltweg. Ma la sua storia infinita è riassunta meglio di ogni altra immagine da uno striscione esposto dai tifosi alla prima variante del circuito di Monza nel giorno del GP … Continua a leggere

Tolleranza zero sulla sosta selvaggia: De Corato riprende il discorso ma ci sono ancora tantissime carenze

Il 7 maggio feci un “Controsterzo” per criticare, passate le elezioni, lo stop alla tolleranza zero sui parcheggi in doppia fila a Milano. Ieri, 18 maggio, il vice sindaco Riccardo De Corato ha annunciato la creazione di una task force di 20 auto della Polizia Locale adibite esclusivamente a far rispettare il Codice della Strada. E oggi, 19 maggio, anche il … Continua a leggere

Quando l’Alfa Romeo era davvero regina dello stile

La più affascinante storia dell’automobile italiana l’ha fatta lo stile. Da venerdì e sabato prossimi si disputerà una rievocazione della Coppa dei Tre Laghi alla quale l’Alfa Romeo, che festeggia i cent’anni, ha inviato due splendide vetture del Museo di Arese: la 2000 Sportiva del 1954 e la 1900 SS del 1956. Le immagini che vi propongo sono quelle della … Continua a leggere

E Ferrari mi rimproverò. “Mi dica, Morosini: ma Gilles con cosa ha fatto la pole position? Con una bicicletta?”

7 aprile 1979: qualificazioni del GP Usa West a Long Beach. Le Ferrari vanno davvero forte, Villeneuve e Scheckter hanno di che essere soddisfatti. Gilles  compie miracoli, mentre Jody non è così veloce. Il sudafricano è ancora sotto choc per la sconfitta subita dal compagno di squadra, nel GP di Johannesburg. La pole non sfugge al mio grande canadese e, sul … Continua a leggere

Incidente mortale a Milano: di chi è la colpa?

Oggi 14 maggio 2010 ho visto una moto rovesciata per strada e un corpo coperto da un telo giallo. Città: Milano.  Luogo: incrocio fra Via Mario Pagano e Via Canova. Un incidente mortale, ricostruitomi da alcuni vigili del fuoco. Un autobus proveniente dalla strada che congiunge la Stazione Nord a Via Pagano arriva al semaforo e si accinge a girare a … Continua a leggere

Codice della strada “topolino”?E le grandi novità sull’alcol dove le mettiamo?

Si possono commentare, criticandole, le novità introdotte dal Parlamento senza leggerle tutte? Si può. E’ accaduto a un giornalista di un grande quotidiano italiano che, lunedì scorso, ha titolato “Il codice topolino” un brano ricco di facezie e incompletezze. Frutto della mancata lettura dell’intero pacchetto di novità, limitandosi, il nostro, a prendersela con i ciclisti, soprattutto con LE cicliste: che viaggiano … Continua a leggere

Villeneuve nel GP Spagna 1981 ne sconfisse 5 in una volta

Il GP di Spagna 2010 ha visto la vittoria della macchina più forte: la Red Bull Renault, per l’occasione guidata da Mark Webber. Quasi una passeggiata per il pilota australiano. Una gara ben diversa da quella che nel 1981, trenta stagioni agonistiche fa, vinse Gilles Villeneuve con la Ferrari turbo: una macchina agli esordi, inferiori sia alla Williams Ford sia … Continua a leggere