Tolleranza zero sulla sosta selvaggia: De Corato riprende il discorso ma ci sono ancora tantissime carenze

incidente piazza wagner.jpgIl 7 maggio feci un “Controsterzo” per criticare, passate le elezioni, lo stop alla tolleranza zero sui parcheggi in doppia fila a Milano. Ieri, 18 maggio, il vice sindaco Riccardo De Corato ha annunciato la creazione di una task force di 20 auto della Polizia Locale adibite esclusivamente a far rispettare il Codice della Strada. E oggi, 19 maggio, anche il Corrierone si è occupato della sosta selvaggia con un articolo in cui ho trovato qualche errore, sicuramente dovuto alla fretta di scrivere e pubblicare: per esempio il Corso Garibaldi la sosta selvaggia serale non esiste, visto che è ZTL, mentre in via Marghera, che non è citata, è piuttosto accentuata). Tuttavia, dico io, meglio qualche errorino piuttosto che il silenzio.

L’iniziativa di De Corato mi piace, un po’ meno la decisione della Giunta di non considerare giornalisti a tutti gli effetti quelli che, iscritti regolarmente all’Ordine, lavorano per siti e portali.

Ora da uno di questi giornalisti, un ex perché nella carta stampata ho lavorato tanto anch’io, arriva un’altra proposta al vice sindaco De Corato volta ad aumentare la sicurezza stradale. Vigili%20urbani.jpgQuella di far controllare, dagli uffici competenti, la segnaletica o la disposizione del traffico via per via. Ci sono a Milano delle incongruenze che causano incidenti a volte mortali. Come quello accaduto il 14 maggio all’incrocio fra via Mario Pagano e via Canova. Un incidente in cui ha perso la vita un giovane, padre di due bambine: travolto da un bus che passava a un semaforo approfittando di un lampeggiante giallo sistemato al posto di una freccia verde di svolta a sinistra. Quel semaforo andava regolarizzato subito, da parte dell’Atm, riportandolo com’era qualche mese fa. Risultato: quel semaforo è ancora lì, col suo giallo pronto a colpire.

Caro vice sindaco, lei che può: prenda i dirigenti dell’Atm e li obblighi a una revisione di tutti gli impianti semaforici di Milano. Senza tener conto degli orari e dei ritardi dei bus.

 

Tolleranza zero sulla sosta selvaggia: De Corato riprende il discorso ma ci sono ancora tantissime carenzeultima modifica: 2010-05-19T15:34:00+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo