Schumacher a fine anno si ri-ritira: Ecclestone e Stewart ne sono sicuri

Michael_Schumacher.jpgA fine stagione Micahel Schumacher si ri-ritirerà dalla formula 1. Lo pensano Bernie Ecclestone (che delle cose del Circus sa sempre tutto)  e Jackie Stewart, tre volte campione del mondo, dopo le recenti brutte figure del sette volte campione del mondo al volante della Mercedes. Schumacher, bastonato dal giovane coequipier Niko Rosberg, è rientrato a 41 anni un po’ per danaro (40 milioni l’ingaggio della Mercedes) un po’ per noia. Non gli bastava, infatti, la consulenza tecnica che aveva con la Ferrari.

A questo punto una considerazione. In occasione del pranzo di Natale 2009 con i giornalisti, il presidente della Ferrari fece dell’ironia su Schumi che sarebbe rientrato in F1 con la Mercedes, definendolo il “gemello” di quello della Ferrari. Per fortuna della Ferrari, le cose sono andate come sono andate: bernie-ecclestone-pic-getty-824992951.jpgse fosse rientrato in F1 con la Rossa, viste le pecche che ancora ha la macchina di Maranello, tutte le colpe sarebbero ricadute su Luca, che non poteva certo prevedere un simile viale del tramonto.

Pur avendolo criticato con continuità per l’inopportuno ritorno in F1 dopo tanta assenza, devo dire che se Schumi deciderà di smetterla a fine stagione farà soprattutto bene non solo a se stesso. Perché vedere un tale “monumento” preso a sberle da un ragazzino, sia pure terribile, fa male anche a tutti i tifosi della Rossa.

Si ri-ritiri, dunque, Micahel Schumacher a fine stagione. E si goda i tantissimi soldi che ha guadagnato.

Schumacher a fine anno si ri-ritira: Ecclestone e Stewart ne sono sicuriultima modifica: 2010-07-14T11:45:00+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Schumacher a fine anno si ri-ritira: Ecclestone e Stewart ne sono sicuri

  1. 40 milioni di ingaggio sono tanti. Anche per correre il rischio di fare qualche figuraccia. Forse non sono abbastanza per capire che a 41 anni dopo tre di stop è davvero difficile rimettersi al volante di una F1 anche se sei michele il calzolaio. è anche vero che il potere corrompe e in questo caso può avere fatto perdere il senso della misura anche a uno come il sette volte campione del mondo. Che sia per denaro o per megalomania, il tedescone ha fatto male a rientrare. Si è bruciato una bella fetta della sua “immortalità” sportiva soprattutto in Italia dove era diventato una specie di dio in terra.
    Domanda: se proprio ha bisogno di adrenalina per vivere, non può fare come tutti i comuni mortali e andare al luna park sulle montagne russe?

  2. ma l’avete vista la pubblicità di Sky con Cassano in versione HD e in versione normale? ecco Schumacher di oggi è come il fratello gemello di
    Cassano ( sfigato) della pubblicità di Sky

  3. Ciao Nestore, ti leggo spesso e con piacere. Però stavolta forse andavi di corsa: Schumacher è Michael, non Micahel. Rosberg è Nico, non Niko.

I commenti sono chiusi.