Le donne scoprono le city car? Una notizia vecchia di almeno vent’anni

Ogni tanto, sulla rubrica motoristica del Corriere della Sera, si trova qualcosa di cui discutere. Per carità, ognuno ha le sue opinioni e le esprime secondo quello che può. Poi sono i lettori a giudicare. Sulla rubrica motoristica di questa settimana è stato pubblicato  un articolo che mi ha sorpreso non poco, sorprendendomi. Riguardava il favore che le city car, … Continua a leggere

Nissan Leaf Auto dell’anno: ma un’elettrica non è ancora un’auto per famiglia

Nissan Leaf  ha vinto il premio Auto dell’Anno. Una vettura elettrica ha battuto una quarantina di vetture convenzionali. Le qualità di Nissan Leaf sono indubitabili: berlina a cinque posti, tecnicamente avanzata con prestazioni eccellenti. Poiché la Nissan la definisce auto per famiglia, quel che mi lascia perplesso è l’autonomia: 160 chilometri prima della ricarica totale. Ciò significa che per andare … Continua a leggere

Le 16 ore maledette del venerdì e del sabato: quando si muore negli incidenti notturni

L’Asaps (Amisi e sostenitori Polizia Strdaale) ci comunica i dati degli incidenti notturni. Per individuare la fascia oraria nottturna viene convenzionalmente considerato l’orario che va dalle 22 alle 6 del mattino. Nel 2009 in questa fascia oraria notturna, secondo i dati ACI – Istat, si sono contati 27.872 incidenti stradali pari al 12.9% del totale, nei quali 986 persone hanno … Continua a leggere

Molti motociclisti tengono accesi gli abbaglianti di giorno: è proibito ed è pericolosissimo

La legge obbliga i motociclisti a viaggiare con i fari accesi, anche di giorno. Molti motociclisti, ritenendo di essere meglio visibili, circolano con gli abbaglianti accesi. Sugli specchietti di chi li precedi arrivano fasci di luce che colpiscono violentemente gli occhi. Non solo girare con gli abbaglianti accesi è proibito, ma è anche pericolosissimo. Arrivando il fascio di luce su retrovisore … Continua a leggere

Luglio è il mese con più incidenti stradali, il giovedì è il giorno più rischioso della settimana

Incessantemente l’Asaps (Amici e sostenitori Polizia Stradale) ci invia i dati dell’incidentalità sulle strade italiane. Nel 2009 il mese fatidico per gli incidenti stradali è stato ancora Luglio con 21.858 sinistri in valore assoluto e con la media record di 705 incidenti al giorno. Secondo i dati ACI – Istat anche come numero di morti Luglio è il mese con i … Continua a leggere

Sulle strade urbane metà delle vittime da incidenti stradali

L’Asaps (Associazione sostenitori e amici Polizia Stradale) sodalizio in prima fila per la sicurezza stradale, comunica i dati Aci-Istat degli incidenti stradali del 2009 i quali confermano che le strade urbane sono il primo teatro della sinistrosità stradale del nostro Paese. Si pensi che nelle aree urbane nel 2009 si sono verificati 163.716 incidenti pari al 76% degli incidenti totali rilevati … Continua a leggere

Semafori in tilt a Milano: i vigili latitano, traffico caos

Dopo tre giorni di pioggia, molti semafori di Milano sono andati in tilt. Anche in zone importanti per il traffico, come Piazza Buonarroti oppure l’incrocio di strade di  Largo La Foppa. Normale che con l’acqua incessante i semafori vadano in tilt. Ma in una città che dovrà organizzare l’Expo nel 2015 non è normale che alle 8 del mattino del … Continua a leggere

Gomme invernali o catene? Obbligo no, però aiutano

La recente disposizione della Provincia di Milano che parla dell’obbligo da parte degli automobilisti di montare, dal 15 novembre, gomme invernali (la dicitura gomme da neve è tecnicamente sbagliata!) oppure di avere a bordo catene è stata oggetto di molte discussioni e contestazioni. Io non mi ritengo d’accordo per i seguenti motivi: Non tutte le vetture sono catenabili e non … Continua a leggere

Alonso e la Ferrari: verità e colpe di un flop

Il flop della Ferrari ad Abu Dhabi ha un nome e cognome: Chris Deyr, 42 anni, ingegnere australiano responsabile della squadra in pista della scuderia di Maranello. Le cose sono ormai chiare. Quando Webber, che si trovava dietro ad Alonso durante l’ingresso della safety car dopo l’incidente di Schumacher con l’italiano (incolpevole) Vitantonio Liuzzi, è entrato al box per il … Continua a leggere

Violare il Codice della strada? A Milano è un’abitudine impunita degli scooteristi

Lungo il viale che dal Parco porta alla stazione Nord… Walter Valdi e la sua celebre canzone milanese non c’entrano, qui si parla di sicurezza stradale. E degli scooteristi che commettono infrazioni gravi senza che alcun vigile intervenga perché i tanti vigili milanesi stanno in ufficio a redigere verbali invece che a controllare ( e vigilare, secondo l’etimologia del sostantivo … Continua a leggere