Insisto: le elettriche vanno bene in città per taxi e piccolo trasporto. Le famiglie hanno bisogno d’altro e di prezzi minori. Ma i costruttori mirano ai finaziamenti governativi

Non passa giorno che dai costruttori d’auto non arrivi notizia di una nuova auto elettrica. Noi di auto-moto.virgilio.it ne diamo puntualmente conto perché serviamo puntigliosamente le tutte notizie ai nostri lettori. Ma neppure vogliamo darle tutte pedissequamente, così, senza commento. Ebbene, sull’auto elettrica io insisto: l’elettrica pura (foto in alto a sinistra, la Nissan Leaf), non ibrida evidentemente, non sarà auto … Continua a leggere

Enzo Bearzot, il paziente, che aveva paura della velocità della F1: ricordo di un viaggio in Cile e Perù

In ricordo di un amico, Enzo Bearzot. Il”paziente”, come amava farsi chiamare. Si era nel marzo 1982 ed io, come di consueto, ero al GP di formula 1 del Brasile per conto del Corriere della Sera. A Rio de Janeiro. Il sabato antecedente la corsa, era in programma un incontro amichevole di calcio fra le nazionali del Brasile e della … Continua a leggere

A che servono gomme invernali e catene se in autostrada i Tir si mettono di traverso perché nessuno ha avvertito i conducenti e la Protezione civile è rimasta assente?

Automobilisti, montate le gomme invernali oppure tenete le catene a bordo per evitare che la neve possa bloccare i vostri viaggi! E’ questo l’appello lanciato da più parti, con annessi divieti di circolare in qualche zona d’Italia particolarmente colpita dal maltempo. E molti, moltissimi automobilisti hanno ubbidito. Giusto, corretto. Poi, in autostrada, si sono trovati in mezzo alla neve, un disastro: … Continua a leggere

Motor Show: lasciare Bologna dopo 35 anni? Gli handicap di una rassegna girovaga

L’ultima che ho sentito è davvero divertente. E, per certi versi, clamorosa. Il Motor Show, che da 35 anni si svolge nel quartiere fieristico di Bologna, diventerà… emigrante. L’anno prossimo si svolgerà a Torino, in aprile. Poi dovrebbe sbarcare a Milano,  quindi a Roma (magari in occasione di un improbabile GP di formula 1). Insomma, un anno a Bologna e … Continua a leggere

Salvare l’Alfa Romeo vendendola alla Volkswagen: dopo Virgilio.it lo scrive anche il Corrierone

Il 2 agosto scorso, quando gli italiani andavano in vacanza, scrissi un articolo per il Controsterzo in cui affermavo che per rivitalizzare l’Alfa Romeo ci vorrebbero fortissimi investimenti. Investimenti che il gruppo Fiat non può fare se non cedendo uno dei suoi marchi storici: l’Alfa Romeo. A chi? Alla Volkswagen, dove operano uomini che sono stati, in passato, ai vertici … Continua a leggere

Clamoroso in F1: nel 2013 la Fia vuole tornare ai motori turbo, 4 cilindri 1600cc

 La F1 fa un passo indietro e torna ai motori turbo? Si direbbe di sì, secondo la BBC: venerdì prossimo si pensa che la Federazione internazionale (Fia) possa votare una modifica radicale alla motorizzazione della F1 per il 2013 tornando a un motore 4 cilindri di 1.6 litri turbocompresso (nella foto il glorioso Tag Porsche 1500 cc turbocompresso che vinse … Continua a leggere

Chi uccide guidando un’auto deve finire in galera: per omicidio volontario e non colposo

Un marocchino sbandando con una Mercedes (sulla quale c’era il nipotino di 10 anni) dopo un sorpasso in curva ha investito un gruppo di cicloamatori uccidendone sette. Le cronache dicono che sette mesi fa gli era stata revocata la patente . Nonostante questo il marocchino (ma la nazionalità non è fondamentale, l’investitore potrebbe essere una qualunque persona in preda a … Continua a leggere

Le due anime del Motor Show: quella espositiva nel limbo, quella ludico-sportiva in paradiso

Io non ho il coraggio e ho il coraggio. Non ho il coraggio di ingannare chi mi segue. Ho il coraggio di dire le cose come stanno. Non ho il coraggio di dire che al Motos Show di Bologna i visitatori potranno vedere, come sostengono gli organizzatori francesi della rassegna,  anteprime mondiale delle vetture delle principali case automobilistiche del mondo. … Continua a leggere

Troppi pedoni morti nel 2009: auto, moto e anche voi che andate a piedi fate attenzione

Secondo i dati dell’Asaps (sodalizio benemerito per la sicurezza stradale di cui fanno parte quasi tutti gli agenti della Polizia stradale, in pensione ein servizio) nel 2009 le vittime da incidente sono in calo ma nella guerra della strada la “fanteria” è ancora perdente: 667 pedoni morti (2,9 per cento in più rispetto al 2008) e 20.326 feriti (-1,5%). Dal … Continua a leggere