Mario Balotelli scandalo: migliaia di euro pagati a Manchester in multe per soste selvagge e rimozioni forzate

balotelli.jpgTre multe al giorno per sosta selvaggia, scrive il quotidiano inglese Sun che quantifica le ammende in 11 mila sterline; e 27 rimozioni della macchina col carro gru. Questo il poco invidiabile curriculum di Mario Balotelli a Manchester. Evidentemente il centravanti del City (ed ex Inter) riteneva che un calciatore potesse godere di quell’immunità di cui gode in Italia dove le multe ai personaggi importanti del calcio spesso e volentieri passano in cavalleria. In Inghilterra non è così, chi sbaglia paga. Ma evidentemente a Balotelli, che guadagna 3 milioni e mezzo di euro all’anno,  poco importa pagare in multe quanto un operaio italiano guadagna in 12 mesi. Cosicché, vista la recidività alla sosta selvaggia, per dargli una calmata io penso che un giudice britannico prima o poi gli toglierà la patente per un bel po’.

Mario Balotelli scandalo: migliaia di euro pagati a Manchester in multe per soste selvagge e rimozioni forzateultima modifica: 2011-04-26T20:56:42+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Mario Balotelli scandalo: migliaia di euro pagati a Manchester in multe per soste selvagge e rimozioni forzate

  1. Questo è il classico esempio che in Italia siamo andati fuori di testa un pò in tutto. Da noi basta avere un pò di nomea ed è tutto lecito e permesso. Poi per compensare, c’è sempre Pantalone che paga, paga anche per questi. Verrà, un giorno che saremo uno Stato normale? Che saremo persone serie? che saremo governati da persone competenti e responsabili? Che rispetteremo il gioco e le regole del vivere civile e del sociale? Io me lo auguro. Quando vado all’estero e capiscono che sono di nazionalità italiana cambiano spesso atteggiamento nei miei riguardi. Eppure sono sempre lo stesso. Dai e ridai, a forza di pagliacciate, che ci rimette sono sempre le persone serie in tutte le circostanze. Mi spiace, ma questa è la cruda realtà.

  2. Si credono dei padreterni…perchè sanno calciare (bene) il pallone….
    Ma chi si dovrebbe vergognare è chi paga milioni di euro a questi, purtroppo numerosi, imbecilli !!!!!!!!!

I commenti sono chiusi.