Auto potenti e suv: si profilano supertasse, alcune forse giuste altre incomprensibili

on-giulio-tremonti-ministro-e.jpgCari amici, ci risiamo. Sembra che nella nuova finanziaria sia entrata anche l’automobile. Si sentono “voci”, peraltro non confermate ma che escono sicuramente dalla maggioranza, che Suv e auto potenti saranno oggetto di una supertassa.

Il TG-Com, per esempio, ha lanciato una news: 18:35 – Arriva la tassa sui Suv e sulle auto più potenti, quelle che superano i 125 kilowatt. La norma era stata anticipata dallo stesso ministro dell’Economia, Giulio Tremonti. Già da quest’anno, dunque, si introduce questa addizionale. Se non si paga arriva una sanzione del 30% dell’importo da pagare. La tassa aumenterà all’aumentare della potenza”.

Indiscrezioni, queste, che suscitano alcune perplessità, perché se fossero vere il ministro Tremonti, per preparare la propria manovra aggiustativa, si sarebbe servito di consulenti dalle capacità tecniche piuttosto discutibili.

Io sono d’accordo che il possessore di una supercar debba pagare una tassa sul lusso, come ad esempio accadeva con negli Stati Uniti che ora l’hanno sotituita con la tassa sui consumi.

Ferrari, Porsche, Maserati, Aston Martin, Bentley, Rolls Royce, Bmw M5-M6 e via dicendo dovrebbero essere soggette anche da noi a una imposta che dovrebbe essere pagata sia da proprietari privati, sia da chi stipula contratto di leasing e sia da eventuale proprietà di società. La potenza non c’entra, poiché ci sono vetture rese molto potenti con la sovralimentazione che costano la metà, e anche meno, di una delle autoche ho prima nominato.

Ma le perplessità riguarderebbero i suv, sigla che identifica gli “sport utility veicle”, definizione che tecnicamente significa poco o niente. Tassare i suv, anche quelli piccoli? Le faccio solo un paio di esempi, ministro Tremonti: la Dacia Duster è un suv, costa 13 mila euro, la tassiamo? La Porsche Cayenne è un suv che viaggia fra i 58 mila e i 118 mila euro: siccome il motore supera i 125 kilowatt lei la tasserà doppiamente, sia perché è un suv sia perché è potente?

Magari, le “voci” che si rincorrono in queste ore avranno una loro ben delineata sostanza solo dopo il consiglio dei ministri. Ma una verità sta venendo a galla: lei, ministro Tremonti, non è diverso da chi l’ha preceduto nei tanti anni passati. Anche per lei l’automobile è la saccoccia dove affondare le mani!

Auto potenti e suv: si profilano supertasse, alcune forse giuste altre incomprensibiliultima modifica: 2011-06-29T19:50:49+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

11 pensieri su “Auto potenti e suv: si profilano supertasse, alcune forse giuste altre incomprensibili

  1. Credo che il concetto di SUV sia passibile di un arricchimento di contenuti reali, non semplicemente convenientemente astratti. Mi spiego ponendo semplicemente un quesito che possa far escludere una Duster, o poco più. Perché dico poco più? Non è possibile che un SUV da sovratassare sia uno di quelli che ha una tara, una massa a secco, ad es., di 2 tonnellate e più? In questo caso, stando agli esperti, se per ogni quintale si prospetta un aumento di 0,6/l in più, un’auto più pesante sarà in grado di essere mantenuta da uno che si presume guadagni di più. Una Hummer, un M-B ML (non certo un GLK o un X3). Credo che il “concetto-di-SUV-da-sovratassare” possa passare nella misura in cui si consideri – anche – il peso complessivo a vuoto dello stesso. Allora sì, per me!

  2. Una tassa del genere non specifica quali veicoli sono tassabili specifica giustamente o no i cavalli da tassare perche la legge dice che la tassa va in base ai cavalli fiscali quindi si dovrà vedere chi non supera i 170 cv a doppia trazione o no. Il problema è che si vendono sempre meno auto le aziende costrutrici sono in crisi, ma il governo ha bisogno di soldi tanto è vero che c’è stato un ennesimo aumento della benzina e presto ce ne sarà un altro, questo comparto è il più tartassato di tutti e temo che la FIAT abbia poche speranze di avere un po di ripresa tutto a scapito di chi ci lavora

  3. Non sono d’accordo. Ho un’automobile di 16 anni fa, valore molto basso per non per appassionati, ottime condizioni. 148 Kw, già pesantemente penalizzati dal “bollo”. Ancora una tassa? Trovo vada contro ogni principio legislativo.

    Non prendiamoci in giro inoltre, oggi anche le versioni “racing” di semplici utilitarie superano quella soglia di potenza. Sinceramente, di tasse sulle tasse, ne abbiamo già abbastanza, è questa volta le associazioni, invece di lamentarsi, dovrebbero passare alle vie legali, pretendendo manutenzione e sicurezza sulle strade, controlli ed interventi, ampiamente già pagati da chi guida.

    Un saluto.

  4. Caro Vincenzo scusami, ma anche tu dimostri cosi’ di non avere capito il concetto e ti perdi sul cosa, il come, il quanto, il per e il diviso passando per sottrazioni e addizioni, fratto e tra parentesi ! Eccetera. Il concetto base è che ancora una volta i nostri ministri bianchi, blu, rossi o neri che siano, non hanno la minima intenzione di ridimensionare la spesa pubblica, eliminare gli sprechi, eliminare i privilegi miliardari (vedi fra l’altro voli e aerei di stato) e di mettere mano alle ruberie ai danni della sanità e dell’INPS (un ex ministro percepisce 92 mila euro al mese di pensione per aver lavorato un solo anno, e da subito, non dal raggiungimento dei 65 anni). Tu mi parli di Kw di pesi a di altre baggianate simili. Io parlo di principi, di rispetto per le tasse pagate dai cittadini e buttate letteralmente fuori dalla finestra e versate poi nelle tasche dei soliti noti e tu mi fai delle distinzioni da aria fritta ? Non ci siamo proprio, ora capisco perchè abbiamo questa classe politica, ce la meritiamo.

  5. che problemi ci sono? con 20.000 euro al mese si puo’ pagare un bollo annuale anche doppio di quello attuale!!!!!!

  6. che problemi ci sono? con 20.000 euro al mese si puo’ pagare un bollo annuale anche doppio di quello attuale!!!!!!

  7. Credo si tratti del solito provvedimento farcito di demagogia. Il concetto di suv non è giuridicamente definibile: 4 ruote motrici le hanno anche molte berline, il peso? anche la Tata pesa oltre 20 q.li. l’altezza? vedi la kangoo… La potenza è un criterio ma nel calderone ci finiscono anche vetture nazional popolari, a conferma della assurdità del provvedimento.
    Siamo alle finanziarie da prima repubblica, alla Amato per intenderci. Nessuna riduzione reale delle spese dello Stato e prelevamento a man bassa nelle tasche dei cittadini. Per chi può: capitali all’estero e acquisto auto con targa e leasing tedeschi – nessuna violazione: è consentito! Siamo nell’era della globalizzazione belli!!!

  8. continua la danza delle prese in giro e dei ricatti del settore in crisi: la verità è che con 170 cavalli ci si può divertire a guidare, andare in giro per lavoro e fare viaggi intercontinentali. Chi vuole di più e si può permettere di più è giusto che paghi, come paga care/carissime le auto sproporzionate all’uso che ne fa. Morale: trovo ridicolo tassare solo Porsche e Ferrari e poche altre e lasciare masse e cilindrate eccessive fuori dai balzelli.

  9. Signori siamo alle solite, ci vorrebbe una rivolta popolare mandare a casa tutti quelli che ci governano, dargli pensioni da 1.800 euro al mese, tassargli le case di lusso e i mega yacth e ferie da nababbo, altro che venire a prendere soldi sempre ai poveri cittadini che lavorano anche 10/11 ore al giorno e come unico sfizio si comprano una vettura anche di 30/40000€ con finanziamento a 72 mesi. Mandiamoli a lavorare stì barboni, altro che 90000 al mese al povero ministro per aver avuto il mandato anche per un solo anno. Il marcio è tutto qua…Sono questi i problemi da risolvere non i 225Kw o la trazione integrale del Suv.
    Uniamoci e possiamo cambiare le cose…..
    Un bacio a tutti

  10. Condivido pienamente quello che ha scritto Gianni, cioè:
    Signori siamo alle solite, ci vorrebbe una rivolta popolare mandare a casa tutti quelli che ci governano, dargli pensioni da 1.800 euro al mese, tassargli le case di lusso e i mega yacth e ferie da nababbo, altro che venire a prendere soldi sempre ai poveri cittadini che lavorano anche 10/11 ore al giorno e come unico sfizio si comprano una vettura anche di 30/40000€ con finanziamento a 72 mesi. Mandiamoli a lavorare stì barboni, altro che 90000 al mese al povero ministro per aver avuto il mandato anche per un solo anno. Il marcio è tutto qua…Sono questi i problemi da risolvere non i 225Kw o la trazione integrale del Suv.
    Uniamoci e possiamo cambiare le cose…..
    Un bacio a tutti

I commenti sono chiusi.