Milano prigioniera dei cantieri. E alla fine delle ferie Piazza De Angeli rischia il caos

fot 8o.jpgA Milano i cantieri non si contano. Messi in piedi dalla precedente amministrazione per opere con tempi di realizzazioni lunghissimi. Uno dei cantieri che rischia di provocare il caos della circolazione è quello di Piazza De Angeli, dove il rifacimento (inutile) della viabilità, che fra l’altro comprometterà a sua volta il traffico, e la posa di tubi del gas vanno troppo alle lunghe. E dove, importante, il sabato a la domenica non si lavora. Un rifacimento, quello di Piazza De Angeli che modifica il tipo di circolazione che secondo me invece andava benissimo, foto5.jpgcaldeggiato (come scriveva, elogiandolo, il comunicato di una sedicente associazione di residenti di via Frua) dall’assessore allo sport della amministrazione Moratti. Facile immaginare a cosa servisse quel comunicato.

A questo punto, la nuova amministrazione, quella di Pisapia, avrebbe dovuto rivedere tutto il cantierume, soprattutto quello che alla fine delle ferie avrebbe potuto causare gravi intralci alla mobilità cittadini. Di cui piazza De Angeli è forse l’esempio principale.

Milano prigioniera dei cantieri. E alla fine delle ferie Piazza De Angeli rischia il caosultima modifica: 2011-08-20T11:45:01+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo