Guidi ubriaco ed è necessaria l’ambulanza? In Trentino-Alto Adige paghi un ticket di 200 euro

index.jpgDall’ Asaps, il sodalizio della sicurezza stradale ricevo un documento che pubblico volentieri.

“Dal 1° maggio la Regione del Trentino adotterà un provvedimento che farà discutere e proporrà interpretazioni diverse che, speriamo, si indirizzeranno tutte verso l’approvazione finale. Finalmente una Regione Italiana ha pensato ad una sorta di tassa sull’alcool, non su quello in bottiglia che già esiste, ma su quello già ingerito e in transito in percentuali variabili nel sangue delle vene.
Chi alzerà il gomito raggiungendo un tasso alcolemico nel sangue dell’1,5%, tre volte superiore a quello consentito dal codice per potersi mettere alla guida, e avrà necessità dell’intervento di un’ambulanza per recarsi in una struttura sanitaria, dovrà versare un ticket di 200 euro.
Questo si inserisce, spiega l’Assessore alla Sanità del Trentino Alto-Adige Ugo Rossi, negli interventi volti a favorire la diminuzione di un pericoloso fenomeno legato al consumo dell’alcool che nella Regione assume aspetti e numeri preoccupanti“.

Sottoscrivo pienamente la decisione di una delle regioni all’avanguardia per sicurezza stradale.

 

Guidi ubriaco ed è necessaria l’ambulanza? In Trentino-Alto Adige paghi un ticket di 200 euroultima modifica: 2012-04-10T12:58:17+00:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Guidi ubriaco ed è necessaria l’ambulanza? In Trentino-Alto Adige paghi un ticket di 200 euro

  1. Mi sembra un segno di civiltà.
    Ovviamente dovrebbe valere anche per chi fa uso di droghe.
    Non si capisce perchè la società debba pagare i divertimenti, gli sballi altrui. Lo fai perchè vuoi avere qualcosa di più degli altri, se ti va male è altrettanto giusto che paghi le conseguenze.

I commenti sono chiusi.