Il drogato e l’ubriaco uccidono con l’auto? E’ omicidio volontario, non colposo

Chiedo a voi, amici lettori, se non sia incredibile che un drogato o un ubriaco si mette al volante, provocano un incidente in cui uccidono uno o più innocenti e l’incrimanzione è “omicidio colposo”. Siamo allo stravolgimento della parola “colposo”, cioè reato non intenzionale. Orbene, chi beve o chi si droga (oppure chi si droga e beve, com’è il caso … Continua a leggere

Nessuna pietà per chi beve e si droga e poi uccide con l’auto: vent’anni di galera

Un pazzo ubriaco e drogato ha ucciso, in uno scontro frontale, tre ragazzi nel Napoletano. Sarà processato. Voglio proprio vedere se un giudice gli darà la pena con la condizionale e, voglia Iddio no, gli ridarà magari la patente. E già successo. Un omicidio di questa portata, perché tale reato commette chi guida ubriaco e drogato, meriterebbe vent’anni di galera. … Continua a leggere

Codice della strada “topolino”?E le grandi novità sull’alcol dove le mettiamo?

Si possono commentare, criticandole, le novità introdotte dal Parlamento senza leggerle tutte? Si può. E’ accaduto a un giornalista di un grande quotidiano italiano che, lunedì scorso, ha titolato “Il codice topolino” un brano ricco di facezie e incompletezze. Frutto della mancata lettura dell’intero pacchetto di novità, limitandosi, il nostro, a prendersela con i ciclisti, soprattutto con LE cicliste: che viaggiano … Continua a leggere

Altro che sicurezza stradale stiamo programmando gli incidenti del futuro

E’ inaudito come della sicurezza stradale i nostri parlamentari se ne freghino bellamente. Le modifiche al codice della strada, che devono ancora essere approvate, stanno diventando l’anti sicurezza per eccellenza. L’emendamento grappino, inventore l’onorevole Luca Zaia, è quasi passato visto che la commissione trasporti sembra aver deciso per la vendita libera dell’alcol a tutte le ore. In pieno contrasto il vice … Continua a leggere