Codice della strada “topolino”?E le grandi novità sull’alcol dove le mettiamo?

Si possono commentare, criticandole, le novità introdotte dal Parlamento senza leggerle tutte? Si può. E’ accaduto a un giornalista di un grande quotidiano italiano che, lunedì scorso, ha titolato “Il codice topolino” un brano ricco di facezie e incompletezze. Frutto della mancata lettura dell’intero pacchetto di novità, limitandosi, il nostro, a prendersela con i ciclisti, soprattutto con LE cicliste: che viaggiano … Continua a leggere