Perché le donne amano i Suv? Hanno spazio, la guida alta e mi fanno stare tranquilla

donne_motori_20_450.jpgLe donne amano il Suv? E se lo preferiscono ad altri tipi di automobile, perché? Siccome ho faccia tosta, mi sono messo davanti a una scuola e ho cominciato a interrogare le signore che stavano scaricando i figli. Ogni dieci auto, questa la mia piccola indagine, in media tre suv. Soprattutto giapponesi e coreani. Ne ho dedotto che anche il prezzo ha la sua buona parte nell’acquisto. Le risposte sono state quasi un’unanimità: i figli ci stanno comodi, il Suv si può usare in città e su ogni tipo di strada e, soprattutto, con il Suv ho la guida alta e mi sento sicura. Tutte risposte logiche, senza un’ombra di motivazione tecnica se non quella della guida alta e di poter viaggiare in tutte le strade. Perché? Ho ragionato un po’donne al volante.jpg e ho concluso: in bici, in motorino, in scooter, in moto, in auto, con il Suv le donne sono molto più prudenti degli uomini, non corrono se non in rarissime eccezioni, rispettano i segnali stradali. Sono, in altre aprole, automobilisti che usano la loro vettura esclusivamente per trasportare o viaggiare. Delle volte fanno casino, ma la colpa principalmente sono deciso a darla  all’autoscuola che ha loro insegnato male a guidare una vettura. O, quanto meno, con pratica indufficiente. Ma dopo uno o due anni di guida, una donna sulla strada sa stare al suo posto: non fa scatti al semaforo, non corre e rispetta i limiti, solo a volte parcheggia in seconda fila ma se arriva il vigile o paga la multa o con un sorriso la fa franca. Roba da poco. E le statistiche dicono che, pur con la considerazione che il gentil sesso percorre meno chilometri in un anno rispetto al sesso forte, le donne causano meno incidenti. E ora mi aspetto una valanga di critiche. O magari di applausi. Dite pure la vostra.

Perché le donne amano i Suv? Hanno spazio, la guida alta e mi fanno stare tranquillaultima modifica: 2010-06-07T18:22:24+02:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

23 pensieri su “Perché le donne amano i Suv? Hanno spazio, la guida alta e mi fanno stare tranquilla

  1. Si sentono piu´ sicure oppure fa moda? seconda ipotesi!!!
    Io ho una semple opel corsa e, vedo donne “di bassa statura” o belle gnoccolone alla guida di questi catafalchi…………che poi non sono mai usati in fuoristrada e allora……….compratevi un auto normale!!! O e´ il vostro prolungamento???

  2. In parte sono daccordo con l’autore per quanto riguarda la sinistrosità e il rispetto delle norme stradali, però le SUVVISTE sono in genere bionde, con il catafalco nero, telefonino incorporato nell’orecchio sinistro e arroganza nelle svolte. Senza frecce. Si è costituita anche nell’universo femminile, purtoppo, una parte di stupidi al volante. La parità, tanto agognata, porta anche a questi eccessi.

  3. Bhe, l’analisi è condivisibile fino a un certo punto. E’ vero, le donne sono più prudenti. Qualche volta sono un po’ più impacciate (vedi parcheggi e manovre in genere, cambi di direzione non segnalati, frenate improvvise su incroci dove avrebbero la precedenza, ecc.). Ma provocano meno incidenti e nel caso sono incidenti poco pericolosi. La mania del SUV però non è un fatto di sicurezza o spazio. Provate a fare una statistica: contate 50 SUV guidate da donne e censite quante di queste viaggiano da sole, censite quante viaggiano senza cintura, con i fari spenti e parlano al cellulare senza auricolare. Se si è attenti alla sicurezza si cura anche quella attiva, non solo quella passiva. E sulla riga di steeve81, quante “casalinghe” che vanno a fare la spesa usano il SUV e quante invece lo usano per andare al centro estetico? Sicuri che la moda e l’ostentazione non giochino un ruolo importante?

  4. il fatto che sò sicure alla guida le fa guidare un pò troppo sciolte mettendosi sotto il parafango tuo posteriore per farti spostare perche vanno di fretta e col fatto che sò piu grosse si sentono piu in diritto di farlo, e certe volte pure con il cellulare mentre guidano e alcune addirittura con il bambino sul sedile dietro da portare a scuola….bel tipo di madri per un figlio.

  5. Vorrei dissentire sulla guida delle donne, quello che vedo … scene da walt disney quando guidano e e sono al telefono,non ci sono mezze misure o sono prudenti all eccesso o guidano da forsennate incuranti degli altri.
    per i SUV penso che ormai chi puo’ permetterselo deve obbligatoriamente comperarlo!! resiste ancora stupidamente la vettura
    come status simbol. e siamo nel 2010 !!
    saluti a tutti da
    mikyto

  6. il lecchinismo impera. il vero motivo dell’acquisto del SUV sta nello status symbol, nel costo e nel fatto che è grosso. è un prolungamento mentale. la prudenza delle donne non c’entra nulla. sono prudenti (….sarà vero? ne conosco alcune fuori da questo schema) anche con una Panda.

  7. manco se poi i suv fossero macchine di scarto. si e sempre saputo che alle donne piace il meglio.

  8. Sono d’accordo con Morosini e il suo articolo. Ho un SUV da sette anni: carico tutto e tutti cane compreso. Lo uso in città e in montagna, ultimamente nevica molto anche in città e mi sento molto più a mio agio nella guida. In auto non parlo al cellulare guidando ed ho i capelli castani; sono carina e sposatissima con prole. Non ho seguito una moda, ma un’esigenza nello scegliere questo tipo di auto ( grigia e non nera ). Dico: non siate banali nei vs. commenti in particolare a Steeve 81. Ciao a tutti. Gabriella.

  9. sono tutte scuse… le macchine con la guida alta, comode e non ingombranti sono tante e non necessariamente SUV .. sono pure “fighettose” … la SUV sia per uomini sia per donne e’ un simbolo di quello che non possiedano .. altezza… grandezza… appariscenza …
    ovviamente ci sono sempre eccezioni che confermano le regole …

  10. sono beni di status symbol prettamente maschili, volendo loro la parità di diritti…il tutto è spiegato. a certe donne poi piace fare le signore… della strada

  11. Dico solo che è meglio un giorno su una cinquina, che tutta la vita su un SUV.

    Alle donne piacciono i SUV perchè costano. Punto.

  12. L’articolo svela una parte di quel genere femminile e modaiolo che trova nel SUV una macchina principalmente protettiva per se e la prole….
    Normale amministrazione dopo che il marito è stato abbondantemente spremuto per comprare il SUV più in voga del momento.
    Un solo particolare: spesso si dimenticano di quello strafigo che le veniva a prendere su quella incantevole e diabolica Porsche 911!
    Donne e motori gioie e dolori!

  13. “i figli ci stanno comodi”
    Dipende dal Suv, la seduta dei sedili posteriori di molti Suv non è assolutamente migliore di quella di tante macchine “normali”

    “il Suv si può usare in città e su ogni tipo di strada”
    e certo, perchè dopo aver scaricati i figli a scuola quale donna alla guida di un Suv rinuncia a farsi un’oretta sullo sterrato!?

    “con il Suv ho la guida alta e mi sento sicura”
    sicura nel caso si realizzi uno dei tanti incidenti che cerco puntualmente di provocare, oppure sicura di non avere alla stessa altezza del mio viso quello di chi mi insulta, dopo ore che aspetta dietro di me di uscire da un incrocio.

    sfatiamolo il mito delle donne prudenti, la percentuale di donne che guida in modo selvaggio come gli uomini è in rapidissima ascesa. e facciamo un distinguo tra la prudenza e la paura di portare un mezzo, di cui spesso non si sentono totalmente padrone.

    questa estate compero uno yacht da 60 metri per le vacanze al mare, i figli stanno piu comodi, risparmio sui pernotti in hotel e sui pasti, mi sento più sicuro tra squali e barracuda, non ho paura di uscire di notte tra tutte le insidie che ci sono al mondo, e poi posso vedere tante riserve marine da vicino, perche sono un amante della natura.
    ah lo compero coreano…c’è la crisi.

  14. Sono d’accordo con Rodrigo: ma aggiungo che la scelta del SUV come mezzo di trasporto dimostra come il Gentil Sesso abbia recepito dall’uomo tutti i difetti. Utilizzare un SUV nella maggior parte delle nostre città (e intendo quelle un pò più piccole, con strade un pò più piccole), produce intralcio alla circolazione, minor visibilità negli incroci, rallentamenti, maggior inquinamento, sosta selvaggia in luoghi dove non c’è spazio, sosta sui marciapiedi con il conseguente obbligo per i pedoni di scendere in strada e per i portatori di handicapp di rimanere bloccati: si perchè sembra che “fare ciò che si vuole” sia un opzional acquistato con il SUV. Non credo, pertanto, che l’uso indiscriminato in barba ad ogni regola imposta al codice della strada sia da addebitare alle autoscuole. Certamente sono molti gli automobilisti che non rispettano certi obblighi o divieti, ma farlo con un veicolo sproporzionato sia per l’uso richiesto che per i luoghi (portare il figlio all’asilo, in palestra, andare a fare colazione con le amiche…) sia un aggravante. E ce ne sarebbe da scrivere per molte pagine…

  15. Ho lavorato quasi 3 anni in una compagnia di assicurazioni ed è vero che le tariffe x le donne sono + basse xkè + prudenti alla guida e meno sinistrose. E’ anche vero che chi sceglie macchine di grossa cilindrata un po fa il verso al sesso maschile quindi ci sono le eccezioni anche per le donne. Tuttavia le macchine grosse potenti e di grossa cilindrata sono sempre state scelte dall’uomo come mezzo x “acchiappo” e lo sanno tutti che funzionano anche per questo. Un figo in 5oo non è uguale ad uno in bmw (non x me anche se anche io x la sicurezza amo i suv)… forse le donne ,a parte qualcuna del suv , vede davvero in queste macchine una maggiore sicurezza x loro e per i figli.

  16. La radice psicologica della suv-mania è da ricercarsi nel bisogno di dimostrare la propria prestanza fallica. Ma se si deve dimostrare di essere il re è perchè non lo si è veramente. Questo, se per le donne -in quanto regine- ci può stare, la dice lunga sugli uomini odierni, che senza suv si sentono senza trono, quando a mancargli è invece qualcosa d’altro.

  17. Mi ripeto– Ma la famosa tassa dove è andata a finire? Fa moda, che paghino, in questi momenti di crisi una bella stangatina ci starebbe bene.

  18. Che guidino meglio,ho i miei dubbi,mi sposto quasi sempre in scooter e se c’è qualcuno che ti sta per arrotare,o perchè non ti da precedenza,o perchè passano sul rosso visto che sono più grossi e pensano di avere tutti i diritti,sono sempre donne che guidano,fumano e parlano con il cellulare attaccato all’orecchio.
    Già che ci sono,mentre guidano potrebbero cucinare due bucatini all’amatriciana,fare un po’ di uncinetto e magari passare l’aspirapolvere,giusto per far vedere che sono molto impegnate e che riescono a fare più di una cosa contemporaneamente!!

  19. Come si potrebbè tassare i SUV ??? e su quali basi definiresti un SUV???
    come collochi un SUV o un Crossover,di SUV adesso ne esistono in pratica 2 categorie :SUV e SUV medi,prendiamo ad esempio 2 marche di auto di categoria Premium (cioè di alta gamma)Audi e BMW,l’AUDI Q7 e BMW X5 sono 2 SUV,cioè hanno motori molto potenti e performanti minimo un 3000 di cilindrata,con tutti i sistemi di sicurezza attivi e passivi di serie con 4 freni a disco e 4 ruote motrici con in media 6 airbag pesano circa 2,5 tonnellate le misure sono fuori da standar classici,poi ci sono L’Audi Q5 e BMW X3 tutto idem come sospra tranne che minimo montano un 2000 di cilindrata e hanno dimensioni pari a una stationvagon sono solo un pò piu alte e pesano sirca 2 tonellate.
    Con queste basi possiamo catalogare un SUV giusto! allora moltissime altre marche e auto non sono SUV ma crossover esempio molte marche coreane e japponesi e europee,esempio la Renault Koleos in molti casi senza il 4×4 non è un SUV così come la nissan quashqai e la ford kuga,la hiunday sportage,la vw tiguan ,allora!con che metro classifichiamo i SUV!,se per le dimensioni allora anche la Citroen c4 o la Opel zaffira sarebbero SUV…

I commenti sono chiusi.