Motor Show: lasciare Bologna dopo 35 anni? Gli handicap di una rassegna girovaga

imagesCACXZAKO.jpgL’ultima che ho sentito è davvero divertente. E, per certi versi, clamorosa. Il Motor Show, che da 35 anni si svolge nel quartiere fieristico di Bologna, diventerà… emigrante. L’anno prossimo si svolgerà a Torino, in aprile. Poi dovrebbe sbarcare a Milano,  quindi a Roma (magari in occasione di un improbabile GP di formula 1). Insomma, un anno a Bologna e un altro anno, in alternativa al capoluogo felsineo, un po’ qua e un po’ là.

L’idea non è praticabile, per due motivi. Il primo,  è che i saloni dell’auto veramente importanti sono rimasti due, Ginevra e Francoforte/Parigi (sono in alternanza) mentre il terzo si avvia diventare Shangai per via di un mercato cinese dalle enormi potenzialità. Detroit (a gennaio) e Tokyo (a fine ottobre-inizio novembre),  si stanno attestando ormai come saloni molto nazionali e poco internazionali. Appunto come il Motor Show che, nel mese di aprile come nel mese di dicembre, motor piste.jpgnon potrebbe avere vetture in reale anteprima mondiale che sono invece destinate a Ginevra. Inoltre, i budget delle case automobilistiche si vanno sempre di più spostando alle promozioni e alla riduzione dei prezzi delle auto: e i saloni costano tanto, troppo per poterne sopportare economicamente cinque o sei.

Il secondo motivo è quello che la formula del Motor Show (quella che noi di auto-moto.virgilio.it abbiamo titolato MOTOR in pista, SHOW negli stand”) è  assolutamente quella di mixare l’esposizione di auto con gare sportive di altissimo livello. E ben più della metà degli spettatori arrivano a Bologna per vedere gli assi degli sport motoristici. Le altre possibili sedi del Motor Show non hanno gli spazi delle aree bolognesi: pensare a corse ed esibizioni di alto livello a Torino, Milano e Roma è quasi demagogia. Bologna deve, dunque, restare unica sede del Motor Show: con una data diversa, da trovare nel mese di giugno.

Motor Show: lasciare Bologna dopo 35 anni? Gli handicap di una rassegna girovagaultima modifica: 2010-12-11T20:55:21+01:00da ulissefidanzati
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Motor Show: lasciare Bologna dopo 35 anni? Gli handicap di una rassegna girovaga

  1. Oggi non mi stupisco più di nulla, ci sono continui cambiamenti ottimi e meno, fatti a favore di.. o per.. io mi auguro soltanto che tra decisioni o indecisioni non si finisca per chiudere e mai più aprire. L’importante è che questa manifestazione internazionale abbia sempre un seguito perchè molto attesa e richesta da un grande favore di pubblico.

  2. Milano ??? no grazie ! Lasciamolo lì dove è…senza aggiungere un nuovo problema a quelli che già la Madonnina deve aiutarci a risolvere!!!

I commenti sono chiusi.