Incentivi? Meglio per l’ambiente vietare la circolazione nei centri urbani alle auto super inquinanti

I concessionari d’auto piangono. Il mercato di ottobre 2010 registrerà un calo del 29 per cento delle immatricolazioni rispetto all’ottobre 2009: il loro annuncio via radio è stato quasi drammatico, soprattutto per l’occupazione. Nelle concessionarie, infatti, lavorano circa 200.000 addetti: continuando a perdere quote, l’auto dovrebbe privarsi di almeno 45.000 persone che lavorano nella rete. L’appello dei concessionari è stato … Continua a leggere